|  |  |  |  |  |  |  | 

 
Chi siamo Attività Liturgia Pubblicazioni Notizie Area Riservata



Il Portale F.A.C.I.

Rivista L'Amico del Clero
Programma del Giubileo dei Sacerdoti 1-3 giugno 2016

Giubileo dei Sacerdoti
01 giugno 2016 - 03 giugno 2016 (Salva sul calendario)

Piazza San Pietro

“A immagine del Buon Pastore, il prete è uomo di misericordia e di compassione,
vicino alla sua gente e servitore di tutti.”
Papa Francesco


PROGRAMMA:
Mercoledì 1 Giugno 2016
Dalle ore 9.00 alle ore 16.00
Nelle chiese giubilari (San Salvatore in Lauro, Santa Maria in Vallicella, San Giovanni dei Fiorentini):
Adorazione Eucaristica
Sacramento della Riconciliazione
Pellegrinaggio verso la Porta Santa

17.30  Catechesi e Santa Messa per gruppi linguistici (Italiano, Inglese, Spagnolo, Polacco, Francese, Tedesco, Portoghese)
          
Giovedì 2 Giugno
Ritiro Predicato dal Santo Padre
10.00 – Prima riflessione
12.00 – Seconda riflessione
16.00 – Terza riflessione
17.30  Concelebrazione Eucaristica

Venerdì 3 Giugno 2016
Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù
9:30 S. Messa in Piazza S. Pietro con il Santo Padre


INFORMAZIONI:
Il Santo Padre celebrerà a Roma il Giubileo dei sacerdoti dall’ 1 al 3 giugno. In segno di comunione, ogni Chiesa particolare è invitata a vivere questo momento giubilare riproponendo, secondo le proprie necessità, le attività che avranno luogo a Roma. In modo particolare, si chiede di sintonizzarsi con le tre meditazioni che saranno offerte da Papa Francesco giovedì 2 giugno, in preparazione alla Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, il giorno successivo.

Mercoledì 1 giugno
Durante la prima parte della giornata, sacerdoti e seminaristi sono invitati a recarsi in una delle tre chiese giubilari indicate dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione per l’Anno Santo (San Salvatore in Lauro, Santa Maria in Vallicella, San Giovanni dei Fiorentini), dove avranno la possibilità di celebrare il sacramento della Riconciliazione e di dedicare un tempo alla Adorazione eucaristica.
I partecipanti compiranno anche il pellegrinaggio verso la Porta Santa della Basilica di San Pietro, attraversando l’apposito varco speciale che si trova nei pressi di Castel Sant’Angelo e seguendo lungo Via della Conciliazione. Ai partecipanti sarà indicata una fascia oraria per svolgere il pellegrinaggio, con l’accompagnamento spirituale nella propria lingua.
Il secondo momento della giornata consisterà in una catechesi sul tema della misericordia, impartita da un Vescovo e, in seguito, la concelebrazione eucaristica. Per questo momento, che si realizzerà nel tardo pomeriggio, alcune chiese del centro storico di Roma saranno pronte ad accogliere i sacerdoti e i seminaristi,  secondo il gruppo linguistico di appartenenza.
Le lingue garantite sono: francese, inglese, italiano, polacco, portoghese, spagnolo, e tedesco.
I  vescovi catechisti confermati finora sono:

Francese
S.E.R. Mons. Vincent Dollmann
Vescovo Ausiliare di Strasburgo

Inglese
S.E.R. Mons. Robert Barron
Vescovo Ausiliare di Los Angeles

Italiano
S.E.R. Card. Gianfranco Ravasi
Presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura

Polacco
S.E.R. Mons. Grzegorz Rys
Vescovo Ausiliare di Cracovia

Portoghese
S.E.R. Mons. Paulo Cezar Costa
Vescovo Ausiliare di Rio de Janeiro

Spagnolo
S.E.R Card. José Luis Lacunza Maestrojuán
Vescovo di David

Tedesco
S.E.R. Mons. Georg Gänswein
Prefetto della Casa Pontificia

Giovedì 2 giugno
La seconda giornata del Giubileo dei Sacerdoti sarà dedicata al ritiro spirituale per tutti i sacerdoti e seminaristi del mondo, guidato dal Santo Padre.
A Roma, i partecipanti saranno riuniti in tre Basiliche per seguire le meditazioni. Durante la giornata Papa Francesco offrirà tre meditazioni, una in ogni Basilica. Queste meditazioni saranno trasmesse in diretta dal Centro Televisivo Vaticano e potranno essere seguite in tutto il mondo, via Internet o tramite le stazioni televisive che trasmetteranno l’avvenimento. Le indicazioni tecniche per seguire l’evento saranno comunicate opportunamente alle Diocesi e ai mezzi di comunicazione interessati.
Il ritiro spirituale si chiuderà con la concelebrazione eucaristica per gruppi linguistici. I sacerdoti, muniti da camice e stola bianca, e i seminaristi saranno pregati di recarsi al luogo che  verrà loro indicato per la celebrazione.
Nel Centro di Accoglienza per i Pellegrini ogni singolo partecipante ed ogni gruppo riceverà le informazioni riguardo la Basilica in cui deve recarsi per vivere la giornata di spiritualità. Per motivi logistici e di sicurezza, il PASS che sarà consegnato a ogni partecipante consentirà l’ingresso unicamente al luogo in esso indicato.

Venerdì 3 giugno
Il Giubileo dei Sacerdoti si concluderà con la solenne celebrazione della Santa Messa della Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù. L’Eucaristia, presieduta da Papa Francesco, potrà essere concelebrata da tutti i sacerdoti che, muniti di apposito biglietto e portando camice e stola bianca, si troveranno nell’ora e luogo che verrà opportunamente indicato. I biglietti per la concelebrazione e per partecipare alla Santa Messa saranno distribuiti nel Centro di Accoglienza per i Pellegrini.

DOMANDE FREQUENTI:
Chi può partecipare al Giubileo dei sacerdoti?
Tutti i Vescovi, i sacerdoti e quanti sono in cammino di preparazione alla vita sacerdotale nei seminari maggiori o case di formazione, sono invitati a partecipare, in comunione con il Santo Padre, a questo evento giubilare.

Come partecipare al Giubileo dei Sacerdoti a Roma?
Tutti i sacerdoti e i seminaristi che intendono partecipare all’evento giubilare a Roma, dovranno iscriversi compilando il modulo di registrazione disponibile nella pagina web del Giubileo www.im.va. Per accedere a questo modulo bisogna prima registrarsi sul sito, dopodiché sarà possibile indicare a quale evento del Giubileo della Misericordia si intende partecipare, nel caso specifico al “Giubileo dei Sacerdoti”.

Per allestire in modo adeguato i luoghi di aggregazione, è molto importante che vengano segnalate, nella sezione “Dettagli dell’evento”, le attività cui si vuole partecipare (pellegrinaggio alla Porta Santa, Catechesi, ritiro spirituale con il Santo Padre, Santa Messa nella solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù). I gruppi di sacerdoti o di seminaristi devono indicare negli appositi spazi il numero di persone che parteciperà ad ogni momento. Se si tratta di un singolo partecipante, basta scrivere negli appositi spazi ”uno” (1).

Attenzione: Quando il modulo è compilato correttamente il sistema comunicherà al partecipante questo messaggio: “La scheda è stata salvata con successo”. Con la ricezione di conferma, l’utente può considerarsi iscritto formalmente all’evento. Successivamente, in prossimità dell’evento, gli iscritti riceveranno via e-mail maggiori informazioni utili. Il sistema non invia altro tipo di conferma.

Nota: I signori Vescovi possono informare, tramite posta elettronica (info@im.va) le attività  cui intendono partecipare.

Che devo fare dopo  essermi iscritto?
Ogni sacerdote e seminarista deve organizzare il proprio viaggio e soggiorno a Roma e sostenerne la spesa. Arrivati a Roma, i partecipanti sono invitati a recarsi al Centro di Accoglienza per i Pellegrini, sito in Via della Conciliazione 7, dove potranno ritirare i PASS che consentiranno l’ingresso ai luoghi dove si svolgerà l’evento.
È doveroso ricordare che le misure di sicurezza si sono intensificate, motivo per cui i PASS sono indispensabili per prendere parte ad alcune attività dell’evento, specialmente quelle in cui sarà presente il Santo Padre. Per lo stesso motivo si prega di portare il proprio celebret o, nel caso dei seminaristi, la tessera che attesti la appartenenza a un seminario o casa di formazione.
Il Centro di Accoglienza per i Pellegrini è aperto al pubblico tutti i giorni dalle 7.30 alle 18.30.

Fino a quando posso formalizzare la mia iscrizione?
Fino al 13 maggio.

Devo pagare qualcosa per partecipare all’evento?
Ai partecipanti sarà richiesto un contributo di solidarietà di dieci euro (€10.00), per contribuire al sostegno dei costi dell’evento. Il contributo è libero e potrà essere versato al momento di ricevere il PASS, nel Centro di Accoglienza per i Pellegrini.

In quali luoghi si svolgerà l’evento?
I luoghi saranno comunicati opportunamente agli iscritti tramite posta elettronica.  Invitiamo a seguire anche gli aggiornamenti di informazione su questo sito. 

A quali attività dell’evento possono partecipare i laici e le religiose?
Tutti i fedeli sono invitati a partecipare alla Santa Messa con il Santo Padre, venerdì 3 giugno, per ringraziare del dono del ministero sacerdotale e pregare per la santificazione di tutti i sacerdoti. Le attività dell’ 1 e 2 giugno sono riservate esclusivamente a Vescovi, sacerdoti e seminaristi.