|  |  |  |  |  |  | 

 
Chi siamo Liturgia Pubblicazioni Notizie Area Riservata



Il Portale F.A.C.I.

Rivista L'Amico del Clero
titolo del documento n. 7782 del giorno 31/05/2022 09:21:02

Decreto per l’Indulgenza Plenaria in occasione della II Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani, 30.05.2022

 

 

Testo in lingua originale

Traduzione in lingua italiana

Testo in lingua originale

DECRETUM

Paenitentiaria Apostolica, ad augendam fidelium religionem animarumque salutem, vi facultatum sibi a Summo Pontifice Francisco Divina Providentia Papa tributarum, attentis precibus nuper allatis ab Em.mo Domino Coëmgeno Iosepho S.R.E. Card. Farrell, Praefecto Dicasterii pro Laicis, Familia et Vita, occasione Secundi Mundialis Avorum et Senum Diei, quarta die Dominica mensis Iulii a Summo Pontifice iam instituti, de caelestibus Ecclesiae thesauris benigne concedit plenariam Indulgentiam, suetis sub condicionibus (sacramentali Confessione, eucharistica Communione et oratione ad mentem Summi Pontificis) ab avis, senibus omnibusque christifidelibus vere paenitentibus atque caritate compulsis die XXIV Iulii MMXXII lucrandam, quam etiam animabus fidelium in Purgatorio detentis per modum suffragii applicare possint si, occasione Secundi Mundialis Avorum et Senum Diei, sollemni interfuerint celebrationi cui SS.mus Pater Franciscus in Papali Basilica Vaticana praesidebit, vel varias participaverint functiones quae totum per orbem terrarum peragentur.

Hoc Misericordiae Tribunal insuper plenariam concedit Indulgentiam a fidelibus ipso die lucrandam sicongruo tempore destinato, realiter vel per communicationis instrumenta senes inviserint fratres qui in necessitatibus difficultatibusve versantur (ut aegroti, deserti, inhabiles hisque similes).

Infirmi senes omnesque qui gravi causa domo exire nequeunt, pariter plenariam consequi poterunt Indulgentiam, concepta detestatione cuiusque peccati et intentione praestandi, ubi primum licuerit, tres consuetas condiciones, si sacris functionibus Mundialis Diei se spiritaliter adiunxerint, praesertim dum Summi Pontificis verba et celebrationes per communicationis instrumenta propagabuntur, precibus doloribusque suis vel incommodis propriae vitae misericordi Deo oblatis.

Quo igitur accessus, ad divinam veniam per Ecclesiae claves consequendam, facilior pro pastorali caritate evadat, haec Paenitentiaria enixe rogat ut sacerdotes, opportunis facultatibus ad confessiones excipiendas praediti, prompto et generoso animo, celebrationi Paenitentiae sese praebeant.

Praesenti pro Secundo Mundiali Avorum et Senum Die valituro. Non obstantibus in contrarium facientibus quibuscumque.

Datum Romae, ex aedibus Paenitentiariae Apostolicae, die XXX mensis Maii, anno Dominicae Incarnationis MMXXII.

Maurus Card. Piacenza

Paenitentiarius Maior

Christophorus Nykiel

Regens

[00850-LA.01] [Testo originale: Latino]

Traduzione in lingua italiana

DECRETO

La Penitenzieria Apostolica, al fine di aumentare la devozione dei fedeli e di procurare la salvezza delle anime, in forza delle facoltà ad essa attribuite dal Sommo Pontefice Francesco, accogliendo la richiesta presentata dall’Eminentissimo Signor Cardinale Kevin Joseph Farrell, Prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, in occasione della Seconda Giornata mondiale dei Nonni e degli Anziani, già istituita dal Sommo Pontefice nella quarta domenica del mese di luglio, benignamente concede dai tesori celesti della Chiesa l’Indulgenza Plenaria alle consuete condizioni (Confessione sacramentale, Comunione Eucaristica e preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice) ai nonni, agli anziani e a tutti i fedeli che, motivati dal vero spirito di penitenza e carità, parteciperanno il 24 luglio 2022, in occasione della Seconda Giornata mondiale dei Nonni e degli Anziani, alla solenne celebrazione che il Santo Padre Francesco presiederà nella Basilica Papale Vaticana, oppure alle diverse funzioni che si svolgeranno in tutto il mondo, Indulgenza che potrà essere applicata anche come suffragio alle anime del Purgatorio.

Questo Tribunale della Misericordia concede ugualmente l’Indulgenza Plenaria in questo stesso giorno ai fedeli che dedicheranno del tempo adeguato a visitare, in presenza o virtualmente, tramite i mezzi di comunicazione, i fratelli anziani bisognosi o in difficoltà (come i malati, gli abbandonati, i disabili).

Potranno ugualmente conseguire l’Indulgenza Plenaria, premesso il distaccamento da qualsiasi peccato e con l’intenzione di adempiere appena possibile alle tre consuete condizioni, gli anziani malati e tutti coloro che, impossibilitati ad uscire dalla propria casa per grave motivo, si uniranno spiritualmente alle funzioni sacre della Giornata mondiale, offrendo a Dio Misericordioso le loro preghiere, i dolori e le sofferenze della propria vita, soprattutto mentre le parole del Sommo Pontefice e le varie celebrazioni verranno trasmesse attraverso i mezzi di comunicazione.

Affinché, quindi, questa opportunità di conseguire la grazia divina attraverso il potere delle Chiavi della Chiesa più facilmente si attui per mezzo della carità pastorale, questa Penitenzieria chiede fermamente ai sacerdoti, muniti delle opportune facoltà per ascoltare le confessioni, di rendersi disponibili con spirito pronto e generoso alla celebrazione del sacramento della Penitenza.

Il presente decreto è valido per la Seconda Giornata mondiale dei Nonni e degli Anziani. Nonostante qualsiasi disposizione contraria.

Dato in Roma, dalla sede della Penitenzieria Apostolica, il 30 maggio 2022.

Mauro Card. Piacenza

Penitenziere Maggiore

Krzysztof Nykiel

Reggente

[00850-IT.01] [Testo originale: Latino]